La serie ALCS inizia con Dallas Keuchel sul monte. Quel Keuchel che nel 2015 aveva eliminato gli Yankees nella Wild Card e che in 200 AB in stagione non ha subito nemmeno un home run dai Bronx Bombers.

Ed anche gara 1 non va diversamente: il mancino lancia 7 inning senza concedere punti, con 4 valide, una base ball e 10 K all’attivo. Girardi invece si affida a Tanaka, che compie un onesto lavoro, ma nel quarto inning subisce 3 valide in 4 battitori, concedendo 2 punti. 

Altuve è l’autore della prima, a cui fa seguire subito una base rubata, lui che è l’unico giocatore ad avere almeno 30 SB in ognuna delle ultime 6 stagioni. Poi è la volta di Correa, con singolo ed RBI, lui che in stagione ha battuto .500 con 10 RBI in 7 incontri con gli Yankees. Infine singolo ed RBI per Gurriel, mattatore nella serie con Boston.
Questa è stata la prima gara della storia delle postseason in cui entrambi i lineup avevano lo shortstop come numero 4 del lineup. Ma Gregorius, eroe della serie precedente, va 0 su 4 con 2 K, mentre Sanchez ne subisce 3 di K. Hinch sul 2-0 si affida a Giles per una salvezza da 5 out, ed il lavoro viene portato a termine, nonostante un HR nel nono di Bird, che si sta rivelando un grande battitore. 2-1 il finale di gara 1.

In Gara 2 sul monte ci sono Verlander e Severino, ed anche qui il partente di Houston non concede nulla, almeno all’inizio, mentre Severino subisce nel quarto inning l’HR di Correa. Con l’ultimo battitore dell’inning sente un fastidio al braccio, e Girardi gli fa solo concludere il frame. 

Nella alta del quinto i suoi ragazzi hanno subito pareggiato l’incontro con due doppi consecutivi di Hicks e Frazier. Ma Verlander non si scompone e continua la sua partita fino al nono inning, lanciando un complete game da 124 lanci (record stagionale) con ben 13 K ed appena 5 valide.

Sull’altro monte i due rilievi acquistati dai White Sox lanciano 2 inning a testa subendo in totale una valida. Mentre nel nono, sull’1-1, Girardi si affida al closer Chapman, che subisce due valide consecutive da Altuve e Correa per il walk-off! 2-1 il finale anche in gara 2.
Houston ha segnato per prima in tutte le partite di questi playoff, ed ora, dopo aver battuto i due migliori partenti di New York è in netto vantaggio nella serie, considerando anche che Keuchel e Verlander saranno disponibili per le eventuali gare 5 e 6. Un incubo! 

Correa con 3 RBI in due gare si sta proponendo fortemente come MVP della serie. Mentre gli Yankees sono diventati la prima squadra nella storia dei playoff ad aver subito almeno 10 K in sette gare consecutive, con Judge ancora 0 su 4 con 2 K e Sanchez 0 su 4 con 2 K.

Post By piersilvioc (204 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta