Dopo 4 partite Kansas City è in vantaggio per 3-1 e vede la linea del traguardo dell’American League a una sola gara di distanza. I 2 incontri andati in scena  in un Rogers Center carico e gremito hanno entrambi preso una direzione definitiva molto presto nel primo terzo di gara.

Con il ritorno a casa l’attacco di Toronto si è decisamente svegliato mettendo a segno 13 punti in 2 partite dopo i 3 dei match al Kauffman Stadium. Quello che è mancato a Jhon Gibbons per pareggiare la serie è stato il monte di lancio, mai capace di subire meno di 5 punti in questa serie, e con un Dickey che ha completamente toppato in gara 4 lasciando l’insicuro bullpen Blue Jays in pasto alle mazze Royals dopo 1.2 inning.

Di contro l’attacco di KC è risultato molto costante con una media di 330 AVG e con Escobar che si è rivelato uno dei migliori leadoff di tutta la lega. La squadra di Ned Yost fino a questo punto è quasi sempre risultata la più forte in questa serie.

Gara 3 vede proprio l’interbase dei Royals segnare il primo punto dopo un triplo nell’inning di apertura, nel quale Pillar effettua una spettacolare presa in allungo correndo all’indietro. Da li in poi però saranno solo e soltanto Blue Jays, che fra secondo e terzo segnano nove punti mandando Cueto inaspettatamente negli spogliatoi con largo anticipo.

Dal quinto in poi comincia una timida rimonta dei Royals che li porta sull’ 11-4 all’inizio del nono, dove segneranno 4 punti su Hendricks e Osuna per rendere il punteggio finale meno clamoroso.

L’attacco di Toronto mette a segno 3 fuoricampo (Goins da un punto, Donaldson da 2 e Tulowitzki da 3) e da un vantaggio più che gestibile a Stroman che in 6.1 inning subisce 4 punti.  Donaldson, Tulowitzki e Goins terminano tutti 2/4 con 3 RBI.

Kansas City collezziona 15 valide, 4 in più di Toronto , ma capitalizza meno degli avversari. Molto bene il solito Escobar(4H,3R), Morales (3H, 2 RBI) e Zobrist (3H, 1RBI). Da segnalare il lungo rilievo di Medlen che lancia per 5 inning subendo 2 punti e mettendo 6 strikeout.

Toronto accorcia le distanze e affida ad R.A. Dickey il compito di impattare la serie sul 2-2.

In gara 4 sono invece le mazze ospiti a rimbombare nel Rogers Center fin da subito. 4-0 dopo il primo inning in cui  Dickey impiega 5 turni in battuta per fare il primo out. 5-0 dopo una seconda ripresa in cui il knucleballer dei Blue Jays deve lasciare il posto a Hendricks che sale sul monte per la seconda volta in 2 giorni con risultati molto diversi da gara 3 visto che lancierà per 4.1 inning subendo solamente una valida da Rios nel quarto.

Unico ruggito di Toronto i 2 punti segnati nel terzo da Goins e Revere. Sarebbero potuti essere 3 ma con 2 out e Donaldson in terza la linea di Encarnacion finisce dritta nel guantone di Gordon.

Nel settimo Gibbons deve far uscire Hendricks e sceglie, nonostante le ultime prestazioni, LaTroy Hawkins. La scelta si rivelerà errata poichè il quarantatreenne riempirà le basi con 2 singoli e una base ball. Sul successivo rilievo Tepera KC segnerà 4 punti spegnendo le speranze dei tifosi Canadesi che cominciano a lasciare lo stadio.

Nel nono Gibbons dovrà addirittura mandare l’interno Cliff Pennington sul monte per l’ultimo out che segnerà il punteggio finale sul 14-2.

Ned Yost ringrazia ancora una volta il suo bullpen che, chiamato in causa nel quinto sul 5-2, non ha concesso a Toronto di accorciare il distacco. lanciatore vincente Luke Hochevar che in 3 inning lanciati in 3 partite della serie ha subito solo una valida. Madson,Herrera e Morales hanno poi controllato la partita con un’inning a testa in sequenza.

Come in gara 3 KC batte 15 valide ma il risultato finale è ben diverso. A trascinare tutti ancora una volta Escobar, 2H e 4 RBI. Zobrist la spara fuori nel primo per i primi 2 punti dell’incontro e Rios batte il suo primo fuoricampo della postseason nel secondo.

Gara 5 sarà la sfida fra Volquez ed Estrada, entrambi con 13 vittorie nella RS. I Royals hanno la possibilità di chiudere i conti in Canada, in caso contrario ci saranno 2 ulteriori opportunità al Kauffman Stadium.

Riuscirà Toronto a vincere di nuovo 3 elimination game consecutive per continuare la sua corsa nei palyoff? Tutto dipende da quanto Estrada riuscirà ad andare profondo nel match perchè la differenza fra i 2 bullpen è sembrata davvero ampia.

 

Post By matteos (42 Posts)

Appassionato fin dai 10 anni della cultura e dello sport USA dopo essermi innamorato del baseball avendolo giocato a scuola. Amo il playground per il basket con gli amici dove imito goffamente i movimenti dei miei idoli NBA. Sogno di vedere dal vivo almeno una partita di ognuna delle 4 franchigie a cui tengo che per ora posso seguire solo grazie a litri e litri di caffè. Non sopporto le persone che indossano canotte NBA e cappelli MLB o NFL senza sapere chi o cosa stiano indossando.

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta