Questa serie presenta molte similitudini con l’altra: Houston non giungeva ai playoff da 10 anni, era non certo accreditata per un posto nella postseason, punta tutto il suo attacco sulla potenza. 

E’ stata per quasi tutto l’anno in testa per HR battuti, ha finito in testa per K subiti. Per 135 giorni ha guidato la Division, poi in fondo è scesa ed ha dovuto accontentarsi di passare per le Wild Card.

KC invece ha vinto 95 partite, non succedeva dal 1980, anche se la Division scarsa li ha fatti stare in testa per ben 163 giorni, non temendo mai una rimonta e finendo 12 partite avanti ai Twins. E così hanno potuto permettersi di finire malissimo la stagione, con un settembre 11-17 (unico mese perdente) e normalmente non è un buon viatico per i playoff.

C’erano dei pazzi che nei pronostici di inizio stagione davano i Royals come possibili 72-90, ma noi fin da subito li avevamo dati come favoriti della Division, e così è stato senza intoppi. Il loro gioco è totalmente opposto agli Astros: small ball!

Alex Rios poi esordiva nei playoff, dopo oltre 1600 partite di stagione regolare, il veterano con più partite senza mai andare alla postseason.
Il record negativo di settembre e la rimonta di Toronto hanno però impedito ai Royals di far riposare Cueto per farlo partire in gara 1, così il primo match è stato tra i due giovani astri delle squadre, Ventura e McHugh.

Ventura ha iniziato male, subendo 3 punti in 2 inning, poi c’è stato un rain delay di 45 minuti e Ned Yost ha deciso per il cambio sul monte. Ma ormai la partita era nelle mani di Houston, che ha controllato senza grossi problemi, chiudendo la pratica 5-2 con la seconda salvezza della postseason per Gregerson.

In gara 2 invece ci sono i nuovi acquisti Kazmir e Cueto sul monte. Ma Cueto prosegue come nell’ultima uscita stagionale: molte basi ball e valide, che portano a ben 4 punti nei primi 3 inning. Non l’inizio che serviva, dato che già chi vince la prima in trasferta passa il turno nelle ALDS il 73% delle volte.

Kazmir resiste sul monte per 5.1 inning, mantenendo il vantaggio sul 4-3, poi il bullpen (Perez e Fields) spreca la chance e si inizia il settimo sul 4-4. 

Poi nell’ottavo Harris subisce il punto del primo vantaggio Royals della serie. Madson e Davis non hanno problemi con gli ultimi 6 out e la serie è in parità.

Post By piersilvioc (187 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta