A Pittsburgh andava in scena per il secondo anno di fila il wild card game della National League. Lo scorso anno i padroni di casa sconfissero i Reds per poi perdere con i Cardinals nella NLDS.

Quest’anno l’incontro si sarebbe svolto anche con il vecchio formato MLB, quello ad una wild card sola, dato che Pirates e Giants hanno concluso la stagione regolare con lo stesso numero di vittorie, 88.

Sul monte per i Pirates c’era Volquez, il miglior lanciatore a disposizione, che nelle ultime 17 partenze aveva un’ERA di 1.85, nelle ultime 10 un’ERA di 1.36, ed aveva una striscia aperta di 18 scoreless innings consecutivi. (12 mesi fa era stato tagliato dai Padres prima di firmare con i Pirates e vedere cambiata la sua carriera).

I padroni di casa poi avevano dal 5 settembre il miglior record MLB, 17-6, mentre i Giants, persi Pagan e Morse per infortunio, vedevano Pence in difficoltà al piatto, avendo finito la stagione con un orribile 1 su 28 e 2 su 41.

Per gli infortuni poi erano costretti a piazzare in esterno sinistro Ishikawa, alla sua 4 partita in quel ruolo in carriera (tutte nelle ultime 5 partite giocate), che aveva iniziato l’anno in prima base per gli avversari di oggi.

Volquez estende la sua striscia a 21 inning, quando nell’alta del quarto, senza out, prima riempie le basi e poi subisce un grande slam ad opera di Crawford! I Giants non si volteranno più indietro, grazie al CG SHO di Madison Bumgarner, chiaramente il loro miglior pitcher, che ha concesso appena 4 valide ed una base ball, con 10K e 109 lanci, supportato anche da una grande difesa (si vedano i tuffi di Sandoval e Pence fuori dal campo di gioco).

I Giants se la vedranno quindi con i Nationals in una serie comunque proibitiva per loro, ma stanotte iniziano intanto le serie della American League, con Baltimore che ospita i Tigers e gli Angels che ospitano i Royals.

Post By piersilvioc (204 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

One thought on “Giants a valanga nella NL Wild Card

Commenta