L’11 luglio Richards e Lincecum lanciano 7 scoreless contro Texas e Arizona: ma mentre il primo ha solo un inning (l’ultimo) senza avversari in base, e lancia ben 67 dei 109 lanci da 95 miglia orarie o più, il secondo subisce solo 3 valide, confermando l’annata straordinaria.

L’incontro del giorno è però Oakland-Seattle, con Samardzija e King Felix che lanciano 16 inning, anche se il punteggio alla loro uscite è 2-3, e Rodney mette a segno la salvezza n. 27, leader della AL (e ad una sola salvezza da Kimbrel, leader MLB).

Vengono attivati nomi illustri dalla lista infortunati: Trumbo, Escobar e Scutaro.

Il 12 luglio l’incontro del giorno è SD-LAD: 14 scoreless dal duo Kennedy-Maholm e risultato finale 01 via wal-off nel nono. Ma se Kennedy lancia 8 scoreless con 3H e 8K, Maholm, chiamato ad una partenza di emergenza (non faceva il partente da 2 mesi), lancia 6+ scoreless con appena 2 valide e soli 65 lanci.

Iwakuma contro gli A’s va 8.2IP con 4H e 8K, ad un out dal primo CG SHO in carriera, poi subisce l’HR da due punti ed esce.

Miley va 7 scoreless contro i Giants, con 4H, 3BB, 4K, mentre stupore per il rookie Greene degli Yankees che va 7.1 scoreless, con 4H, 2BB, 9K contro Baltimore.

Il 13 luglio Price batte Toronto e Dickey con 8+ scoreless (5H, BB, 5K e ben 12 flyouts) per la quarta vittoria consecutiva in stagione. Bel viatico per una trade da sballo.

Ryu lancia 6 scoreless contro i Padres, con 2H e 10K, eliminando i primi 11 avversari affrontati.

Ma il lanciatore del giorno è Clay Buchholz che effettua un CG SHO contro gli Astros, con 3H e 12 K (career high). Elimina gli ultimi 17 affrontati! Questo è stato l’11esimo SHO in stagione subito dagli Astros, che si possono consolare con José Altuve, primo giocatore MLB ad arrivare a 130 valide e 41 SB prima del break, e con Enrique Hernandez, rookie esterno centro (ma può fare pure l’interbase) che ha battuto 10 valide nei primi 10 incontri MLB (secondo della storia della franchigia, e primo dal 1963).

I Braves, senza spiegarne pubblicamente il motivo, hanno sospeso per l’ultimo incontro prima del break Dan Uggla. Il rapporto è ormai ai ferri corti, ma il suo contratto macigno (13mln per quest’anno e altrettanti per il prossimo) impedirà ogni trade.

Vengono attivati dalla DL: Brett Anderson, Pomeranz, Liriano, Aoki e Joe Kelly, mentre vi entrano Callaspo, McHugh, Nolan Reimold, Ubaldo Jimenez (caviglia destra), Michael Saunders, Adam Lind (frattura del piede destro, 6-8 settimane di stop).

Gli Yankees acquistano dagli A’s Jeff Francis, Texas firma Jerome Williams mentre i Cardinals pescano dai waivers degli Indians George Kottaras.

Ora 4 giorni di pausa per tutti e poi venerdì si riparte per lo sprint finale.

Post By piersilvioc (204 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenta