Pocket

Partiamo dal 24 maggio, dove da segnalare sono i 7 scoreless lanciati da Kluber contro gli Orioles. Meglio di lui ha fatto Dickey che contro gli A’s lancia 8.1IP con 5H, BB, 4K e 2ER. Toronto vince ed è ora 6 partite sopra quota .500, per la prima volta dal 2010.

Lanciatore di giornata però è Johnny Danks, che contro gli Yankees mette a segno 8 scoreless, con solo 3 valide concesse, ma era un one-hitter fino a 7.2IP.

Match del giorno invece tra le rivelazioni Brewers-Marlins, con Peralta che lancia 6IP, ER e Turner fa meglio con 6.1 scoreless per l’1-2 finale.

Il 25 maggio si parte con 7 scoreless di Happ contro gli A’s, che porta Toronto alla sesta vittoria consecutiva, 9-1 nelle ultime 10, ed in testa alla Division con 2 partite di vantaggio sugli Yankees. Nel mentre Boston colleziona la decima sconfitta di fila, e sono ultimi nella Division.

Le luci della ribalta sono però per Josh Beckett, che lancia il suo primo no-hitter in carriera, nonché primo della stagione 2014, addirittura a Philadelphia, noto hitters park. Era dal 1978 che i Phillies non subivano un no-hitter ed in casa addirittura dal 1969.

3basi ball e 6K con 128 lanci il bilancio finale, eliminando anche 23 avversari consecutivi. Nota di colore per i lanciatori dei Phillies, che sono gli unici della MLB a non aver ricevuto una base per ball in stagione.

Altro pitcher da esaltare è Keuchel di Houston, che lancia un CG, 4H, R (non guadagnato), 6K a Seattle, eliminando una striscia di 14 avversari di fila ed interrompendo la striscia di 14 gare di fila con almeno una valida di James Jones, leadoff dei Mariners.

Nelle ultime tre partite Keuchel ha lanciato 26.2IP, subendo solo 2 punti!

Infine, nel match del giorno, Wainwright lancia altri 8 scoreless a Cincinnati, con 5H, BB, 12K (career high), battendo Mike Leake che lancia 6IP, 2ER.

Sul fronte infortuni, mentre vengono attivati Willingham e Adam LaRoche, vanno in DL Mike Napoli (dito sinistro) e Shane Victorino nei Red Sox, Cody Asche nei Phillies, Siegrist nei Cardinals (avambraccio sinistro), Arenado dei Rockies (frattura del dito medio sinistro, ne avrà dalle 3 alle 6 settimane).

I Cardinals corrono ai ripari firmando Pedro Feliciano, gli Orioles cedono il mancino Troy Patton ai Padres per il catcher Nick Hundley, mentre i Cubs firmano come giocatore(part time)-allenatore(full time) Manny Ramirez per il Triplo A Iowa.

Epstein è stato però chiaro: il quasi 42enne non verrà richiamato nella prima squadra per nessun motivo, e non ruberà playing time ai prospetti dei Cubs. Se però le sue prestazioni offensive faranno ingolosire qualche altra squadra, sarà libero di andarsene.

Post By piersilvioc (206 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta