Mattia, 23 anni. Una versione più irsuta e povera di Larry David, ma il concetto è lo stesso. Ogni tanto credo di essere Julian Edelman.

NFL

Andrew, perché?

Sto consapevolmente violando i miei unici due “principi giornalistici”, ovvero mai scrivere la domenica mattina e, soprattutto, mai scrivere in uno stato mentale poco lucido: negli anni ho espresso a più riprese il mio amore, stima ed ammirazione per Andrew Luck, quarterback eccezionale ma mai definibile come semplice giocatore di football americano. Andrew Luck è

Continua a leggere

NFL

Chi sale e chi scende dopo la seconda settimana di preseason 2019

Analogamente a quanto successo la scorsa settimana, nella seconda giornata di preseason pochi titolari hanno calcato il campo per un paio di drive lasciandoci intravedere decisamente troppo poco per poter costruire discorsi perlomeno sensati: come già detto in una miriade d’occasioni, la preseason è il palcoscenico in cui nomi decisamente meno altisonanti lottano per assicurarsi

Continua a leggere

NFL

NFL Top Five: i cinque migliori cornerback in vista del 2019

Considerata la sempre crescente enfasi sulla dimensione aerea del gioco, è naturale che, analogamente al caso dei ricevitori, il dibattito su chi sia il miglior cornerback della lega sia costantemente fra i più sentiti e controversi: la nostra incessabile e capziosa fame di numeri ci porta troppo spesso a valutare un cornerback basandoci quasi esclusivamente

Continua a leggere

NFL

Chi sale e chi scende dopo la prima settimana di preseason 2019

Dopo un’eternità, possiamo finalmente tornare a parlare di football giocato: certo, durante la preseason non abbiamo molte opportunità di vedere le nostre amate stelle calcare il grid iron, però è sempre estremamente affascinante assistere alle gesta di nomi decisamente meno altisonanti intenti a lottare per un posto a roster e portare avanti un sogno ricolmo

Continua a leggere

NFL

NFL Top Five: i cinque migliori inside linebackers in vista del 2019

Le ovvie “vittime” della naturale evoluzione del gioco sono proprio loro, gli inside linebacker: fino a qualche decennio fa ai giocatori in questione veniva chiesto prevalentemente di gettare il loro corpo nella mischia e sfruttare i gap aperti dalla defensive line per contrastare il running game avversario, mansione che impallidisce a fronte di quanto viene

Continua a leggere