Seguo la NBA dal lontano 1997, quando rimasi stregato dalla narrazione di Tranquillo & Buffa, e poi dall'ASB di Limardi e Gotta. Una volta mi chiesero: "Ma come fai a saperne così tante?" Un amico rispose per me: "Se le inventa". @francescoarrigh

All Star Game 2017 NBA

Eastern All Stars: Kyrie Irving

VOTI OTTENUTI: 1.696.769 PARTECIPAZIONI: 3 All Star Games (MVP nel 2014) STATISTICHE: 23.6 punti, 5.6 assist, 40.5% da tre, in 34.8 minuti d’impiego Qualche lustro orsono, le cifre di Uncle Drew, com’è soprannominato, avrebbero fatto storcere il sopracciglio a più d’un commentatore: ma come, un giocatore con quel talento, che sforna la miseria di cinque

Continua a leggere

All Star Game 2017

All Star Game 2017: ecco tutti i titolari!

Ieri sera l’NBA ha svelato i nomi dei dieci starter della sessantaseiesima edizione della Partita delle Stelle, che si terrà tra un mese quasi esatto a New Orleans, il 19 febbraio. Playit seguirà questa marcia d’avvicinamento, pubblicando, giorno per giorno, le schede di ciascun All-Star che poi calcherà il parquet dello Smoothie King Center. Sarà

Continua a leggere

NBA

Derrick Rose e Rajon Rondo: carriere sprecate?

Non sono ancora passati sei anni da quando Derrick Rose diventava il più giovane MVP della storia NBA. Trecento km più a nord, in Massachusetts, Rajon Rondo era ormai ritenuto l’erede designato della gloriosa tradizione dei Boston Celtics, l’uomo sul quale puntare per restare ai vertici. In quel momento nessuno poteva immaginarlo, ma questi due

Continua a leggere

NBA

I nuovi Hawks, il sistema e l’addio di Korver

Nel contesto dello scambio che ha coinvolto Atlanta Hawks e Cleveland Cavaliers (in virtù del quale Kyle Korver ha fatto le valigie in direzione dell’Ohio), l’attenzione dei media si è concentrata sulla squadra di LeBron James (com’è naturale e logico), che con questa mossa raggiunge il duplice scopo di coprire l’assenza per infortunio di J.R.

Continua a leggere

NBA

I nuovi Grizzlies: Grit, Grind e tiro da tre

La provincia americana è popolata di città interscambiabili tra loro, quasi come le stanze delle grandi catene alberghiere. Potreste trovarvi a Omaha, Nebraska, oppure a Saint Louis, Missouri, e non notare subito la differenza. I palazzi sono gli stessi cubi di cemento e vetro, la vita verte attorno ai medesimi, anonimi, centri commerciali. Allo stesso

Continua a leggere